Home Primo Piano Comunicato della Vecchia Guardia Latiano

Comunicato della Vecchia Guardia Latiano

da Redazione
0 commento 679 visite

Riceviamo e pubblichiamo: Comunicato VECCHIA GUARDIA LATIANO
Ci siamo presi del tempo prima di scrivere per poter avere la situazione più chiara, abbiamo però costatato che la situazione è sempre stata la stessa, una FARSA, portata avanti da anni dalle varie amministrazioni comunali che hanno governato e che governato tuttora il nostro paese. Vi vogliamo parlare dello stadio comunale di Latiano, un luogo per noi pieno di emozioni e di ricordi, un luogo che noi tifosi sentiamo casa nostra. Non abbiamo parole per descrivere questa situazione, negli ultimi anni calcistici siamo stati costretti a disputare i campionati in un secondo campo comunale privo di tribune, privo di sedute per anziani, bambini o donne in gravidanza, privo di una toilette per eventuali esigenze fisiche, privo di un manto erboso degno della piazza calcistica latianese, in pratica uno schifo portato avanti da anni. Riconosciamo alla nostra società meriti ed errori fatti negli ultimi anni, riconosciamo il merito di iscrizione ogni anno al campionato che gli compete, riconosciamo i sacrifici fatti e gli obiettivi portati a termine nonostante le molte difficoltà affrontare tra pandemia, infortuni e situazione economica non brillante data la mancanza di entrate nelle partite in casa giocate in un campo con ingresso gratuito, riconosciamo gli errori di progetti societari poco chiari, di non essersi opposta alle varie amministrazioni proprio per la situazione stadio. Vogliamo ricordare che Latiano è sempre stata una piazza calcistica importante ed ha sempre dimostrato facendo numeri importanti di non essere inferiore a categorie superiori. Detto ciò chiediamo all’attuale amministrazione l’ultimazione dei lavori e la consegna del nostro stadio comunale in tempi rapidi ed utili in modo da poter consentire alla società di programmare al meglio la prossima stagione calcistica ed ambire alle prime posizioni della classifica e non alle ultime come avviene da anni ormai. Se ciò che chiediamo non sarà preso in considerazione, questa amministrazione sarà responsabile dell’ennesima delusione stagionale, di tutti i problemi economici e non societari, e soprattutto della nostra assenza perché in queste condizioni nonostante il nostro amore per la maglia, noi non saremo presenti e non ci piegheremo a nessuna condizione societaria o amministrativa.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

QuiLatiano – redazione@quilatiano.it
Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND