Home Politica Madama: “Impianti sportivi a Latiano? Niente”

Madama: “Impianti sportivi a Latiano? Niente”

da Redazione
0 commento 388 visite

Riceviamo e pubblichiamo: Vi racconto un’altra storia e questa volta immaginando che un neofita Consigliere Comunale in una riunione di questa maggioranza nella quale si parlava degli impianti sportivi abbia esclamato:” ma davvero così stanno le cose?” Latiano purtroppo è l’unico comune della provincia di Brindisi o meglio della Puglia e addirittura di tutta l’Italia che non ha impianti sportivi. Il comune è proprietatio solo dei Campi di Tennis, di quello che rimane del cosiddetto Palazzetto dello Sport ed infine del Campo Sportivo. Ma andiamo per ordine.

Il Palazzetto dello Sport quello che molti definiscono “l’eterno incompiuto”, è lì come un mausoleo a testimoniare l’inettitudine di chi da decenni ci amministra.

Il Campo Sportivo comunale non è dato sapere se siano finiti i lavori di ristrutturazione e quanto ancora si dovrà aspettare. E comunque mancano da completare anche tutti i lavori esterni al campo di gioco, le norme di sicurezza e i servizi igienici per disabili. Chissà per qunto tempo ancora sarà inagibile .

Restano le due palestre delle scuole medie, delle quali una è inagibile, e la palestra della scuola elementare B. Longo che è addirittura crollata. Il Comune con due progetti aveva avanzato richiesta di accedere ai fondi del PNRR per la ricostruzione totale della palestra crollata e per rendere agibile con lavori di ristrutturazione una delle due palestre delle scuole medie; ma nessuno dei due progetti è stato ammesso a finanziamento mentre sono stati finanziati quelli di Oria e di Cisternino. Mistero! Gli studenti intanto si arrangiano………………………………………………. all’aperto.

L’unico impianto agibile è il Campo di Tennis affidato in gestione ad un privato.

I nostri giovani e i meno giovani o debbono fare a meno di praticare lo sport o per praticarlo devono ricorrere a impianti sportivi situati fuori Latiano. Occorre precisare che il Sindaco Maiorano nella scorsa legislatra (2015-2020) essendo venuta meno la sua maggioranza per non andare a casa imbarcò due consiglieri comunali della opposizione e affidò ad uno di essi, per i motivi non certo nobili che tutti conosciamo, la delega allo sport, carica che conserva anche in questa legislatura. Le cose però non sono migliorate..

Questa ci creda o no il neofita consigliere comunale di questa maggioranza anomala è purtroppo la situazione degli impianti sportivi nel nostro Comune. Il Sindaco Maiorano, il Presidente Argentieri, i candidati a Sindaco De Punzio e Ruggiero che da ben dieci anni, e anche oltre, sono presenti sulla scena politica di Latiano tutti insieme appassionatamente,come ora, o con ruoli non oso dire distinti cosa diranno a quel consigliere comunale neofita che incredulo non pensava che la situazione fosse così disastrata? Certamente a causa della lunga presenza sulla scena politica latianese non potranno dire che non la conoscevano.

Rimarranno invece in silenzio. Parlano solo quando devono ordinare l’aumento dei loro stipendi. Ma questa è un’altra storia della quale parleremo presto.

 

Latiano, lì 28 luglio 2022

VITTORIO MADAMA

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

QuiLatiano – redazione@quilatiano.it
Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND