Rachele Stanisci in concerto a Latiano

 

 

Torna a cantare nella sua Latiano il celebre soprano Rachele Stanisci. Nella sua immensa carriera, che ha calcato i palchi dei teatri più prestigiosi del mondo, ha interpretato molti ruoli del soprano lirico e drammatico, non tralasciando pagine del repertorio sinfonico, sacro e cameristico. Nell’appuntamento latianese la Stanisci interpreta magistralmente alcune pagine del repertorio cameristico rossiniano, Pesché de Viellesse (peccati di vecchiaia), una miscellanea di  composizioni poetiche e “bizzarre” nel suo stile inconfondibile. La Stanisci si esibirà con l’orchestra da camera Salento Consort, una selezione accurata tra le professionalità orchestrali salentine. Nell’esecuzione interviene il flautista Andrea Mogavero. La direzione del concerto é di Andrea Crastolla il quale proseguirà la seconda parte del concerto con la sua orchestra eseguendo la Suite per archi di Nino Rota, una carrellata tra i temi cinematografici felliniani.

Corde&Corde dunque, così è stata nominata questa produzione dell’Associazione Musicale Parsifal APS guidata da Anna Rita Di Sansebastiano che introdurrà all’ascolto del concerto, in cui le corde degli archi e le corde vocali si fanno veicoli di sentimenti di leggiadria e di passione e quindi Corde latino ossia cuore.

Il concerto è stato fortemente voluto e realizzato dall’amministrazione comunale di Latiano nelle persone del Sindaco Maiorano  e dall’Assessore alla Cultura Albano.

L’appuntamento è per Lunedi 20 settembre alle ore 20,30 al Teatro Olmi. Per accedere sarà necessario esibire il Green Pass COVID-19; l’ingresso é gratuito fino alla capienza consentita.

editor

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *