Rapporto istituzionale COMUNALE DI LATIANO E PROVINCIA DI BRINDISI BOCCIATA LA MOZIONE

 

Riceviamo e pubblichiamo: I consiglieri comunali Claudio RUGGIERO, Lucia SALONNE, Matteo CONTE e Angelo CAFORIO avevano chiesto la convocazione del Consiglio Comunale al fine invitare l’Amministrazione Provinciale a reinserire all’interno del piano triennale dei lavori pubblici, esecuzione anno 2022, l’intervento afferente i lavori di efficientamento energetico dell’immobile sede Comando Stazione dei Carabinieri di Latiano (Palazzo “A. DE NITTO”), e di porre in essere qualunque atto amministrativo, finalizzato al reinserimento ed alla realizzazione effettiva della suddetta opera pubblica di pertinenza dell’Ente Provincia. Inoltre, con la medesima mozione chiedevamo di individuare, un dipendente del Comune di Latiano, cui affidare le funzioni di sollecito e di controllo inerente la esecuzione delle opere pubbliche approvate dall’Ente Provincia, tra cui le rotatorie su via San Vito e Via San Michele, inserite da anni nei piani triennali, senza mai essere realizzate, anche se le progettualità sono state eseguite anni addietro con spese e costi a carico del Comune di Latiano.

Nel consiglio comunale del 9 luglio 2021 l’Amministrazione, tranne un breve e insoddisfacente relazione dell’Assessore competente, è rimasta INERTE e SILENTE ed ha bocciato la mozione e le richieste. Forse il SINDACO E LA SUA GIUNTA sono più attenti a NON ROVINARE I RAPPORTI con il PRESIDENTE ROSSI, CHE A CURARE GLI INTERESSI DEI CITTADINI LATIANESI E DELLA CITTÀ DI LATIANO.

I consiglieri comunali

Claudio RUGGIERO, Lucia SALONNE, Matteo CONTE e Angelo CAFORIO,

editor

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *