Home Politica SPORT E INFRASTRUTTURE SPORTIVE A LATIANO: “IL TEMPO CON NOI È STATO GALANTUOMO”

SPORT E INFRASTRUTTURE SPORTIVE A LATIANO: “IL TEMPO CON NOI È STATO GALANTUOMO”

da Redazione
0 commento 7 visite

Riceviamo e pubblichiamo: La nostra Città attende, da 5 lunghi anni oramai, la fine dei lavori al Campo sportivo di Via Torre santa Susanna, il glorioso campo su cui si sono consumate battaglie sportive memorabili e su cui sono state scritte pagine Indelebili del calcio latianese.
Uno dei simboli sportivi più importanti per la nostra comunità.
IN TUTTI QUESTI ANNI ABBIAMO COMBATTUTO, PRATICAMENTE DA SOLI, A FAVORE DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DEL TERRITORIO, A FAVORE DELLE FAMIGLIE, A FAVORE DEI RAGAZZI CHE FANNO SPORT A LATIANO NELLE CONDIZIONI PIETOSE CHE SAPPIAMO: SENZA CAMPI DI CALCIO, SENZA PALAZZETTO DELLO SPORT, SENZA TENSOSTATICO, SENZA NEMMENO PALESTRE NELLE SCUOLE.
Tornando al campo sportivo, quegli infiniti e interminabili lavori pubblici, lo ricordiamo, li stiamo pagando NOI contribuenti e cittadini, perché appaltati per mezzo di un MUTUO acceso presso Cassa Depositi e Prestiti dello Stato. Un mutuo di centinaia di migliaia di euro, tantissimi soldi pubblici.
Un mutuo per il quale paghiamo interessi giorno dopo giorno. Da 5 anni lunghissimi oramai.
I cittadini devono sapere che quello stanziamento iniziale di centinaia di migliaia di Euro NON è bastato, tanto che la Giunta comunale ha dovuto impegnare tanto altro denaro pubblico del bilancio dell’ente Comune per ulteriori lavori di adeguamento.
E molti altri dovra’ poi trovarne per cercare di portare a termine quella che è, ad oggi, una vera e propria cattedrale nel Deserto, figlia di scelte politiche e amministrative sbagliate e totalmente inopportune, oltre che estremamente gravose per le finanze comunali.
E oggi che accade?
Che, dopo aver inanellato FALLIMENTI SU FALLIMENTI, si chiede in ginocchio a una Associazione sportiva privata di farsi carico dei lavori mancanti per poter finalmente completare l’opera e ridare il campo di calcio a quello che è l’unico vero proprietario: IL POPOLO DI LATIANO.
In pratica, l’amministrazione comunale decreta il proprio Totale insuccesso, la propria assoluta incapacità e spera nell’intervento salvifico del privato, per cercare di salvare almeno la faccia.
CREDIAMO SIA LA MORTE DELLA POLITICA, INTESA COME GOVERNO DEI PROBLEMI E CAPACITÀ DI RISOLVERLI.
La nostra Città merita parole di verità, merita di sapere come stanno davvero le cose, merita di sapere se e quando i lavori termineranno, se e quando il campo verrà consegnato all’Us Latiano; merita di sapere quanti soldi ancora servono per completare i lavori e come la Giunta comunale sta procedendo in tal senso ,merita di sapere se ci troviamo di fronte all’ennesimo interminabile cantiere aperto e mai chiuso.
LA CITTÀ MERITA TRASPARENZA E CHIAREZZA ASSOLUTA, QUELLA CHE IN QUESTA INDEGNA FACCENDA È SEMPRE MANCATA.
E chi è politicamente responsabile di questo sfacelo dovrebbe avere la dignità politica di rassegnare le dimissioni, chiedere scusa alla cittadinanza e lasciare la delega allo Sport a chi potrebbe onorarla con più efficacia e più competenza.
SE LE ASSOCIAZIONI SPORTIVE, I RAGAZZI, LE FAMIGLIE NON HANNO SPAZI IDONEI È COLPA SOLO ED ESCLUSIVAMENTE DI QUESTA AMMINISTRAZIONE, CERCARE DI METTERE LE ASSOCIAZIONI SPORTIVE UNA CONTRO L’ALTRA È UN GIOCHETTO ANTICHISSIMO CpHE NOI NON CONSENTIREMO.

Movimento politico Latiano Protagonista;
Movimento politico SiAmo Latiano

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

QuiLatiano – redazione@quilatiano.it
Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND