Home Politica Vittorio Madama: “Il 25 settembre, che fare?”

Vittorio Madama: “Il 25 settembre, che fare?”

da Redazione
0 commento 226 visite

Riceviamo e pubblichiamo: Nel mio comunicato del 22 agosto mi chiedevo se era ancora possibile un ritorno alla “Politica” con le elezioni del 25 settembre e la risposta per una serie di ragioni che esplicitai era purtroppo negativa tanto che lo scoramento era tale che meditavo l’abbandono della politica dopo circa 65 anni.

Finalmente una voce autorevole si è levata, quella del mio grande amico consigliere Regionale FABIANO AMATI che di fronte allo squallore delle liste del Partito Democratico di Puglia, che ha dichiarato essere invotabili, ha proposto agli amici due soluzioni.

Personalmente mi trovo d’accordo con la seconda proposta e cioè: Cominciare l’impegno nel Partito Democratico PER DISTRUGGERE QUESTO SISTEMA DI POTERE e costruire un Partito veramente democratico, aperto e senza soggezioni. Ho proposto ad Amati un incontro di tutti gli amici per trovare insieme le forme più idonee per esternare questo dissenso. Qualcuno mi dirà: ma come a 81 anni? La risposta è semplice: per difendere certi principi non è mai troppo tardi! Vittorio Madama

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

QuiLatiano – redazione@quilatiano.it
Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND