Home Uncategorized Carabinieri di Latiano: le attività su furto di alcolici, truffe on line e allontanamenti da Comunità

Carabinieri di Latiano: le attività su furto di alcolici, truffe on line e allontanamenti da Comunità

da Redazione
0 commento 41 visite

Latiano: denunciata una coppia di Taranto per furto aggravato di 9 bottiglie di alcolici e altri generi alimentari, asportati da un supermercato.

I Carabinieri della Stazione di Latiano, al termine degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà una coppia di pregiudicati della provincia di Taranto. L’individuazione dei responsabili è avvenuta a seguito dell’esame delle immagini dell’impianto di videosorveglianza di un supermercato del luogo. Gli indagati, un 36enne e una 31enne, hanno asportato dagli scaffali di un supermercato della zona, 9 bottiglie di alcolici e alcuni generi alimentari per un valore complessivo di 300€.

 

Latiano: sottoposto alla libertà vigilata, ha scavalcato la recinzione della Comunità nella quale è stato collocato, allontanandosi. Rintracciato è stato ricondotto nella struttura ospitante e denunciato.

I Carabinieri della Stazione di Latiano hanno deferito in stato di libertà un 31enne di origini leccesi, per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità. L’uomo, sottoposto alla libertà vigilata in seno ad una Comunità del luogo, ha scavalcato la rete di recinzione della struttura che lo ospita allontanandosi, per poi essere rintracciato in via Libertà e ricondotto in seno alla struttura. Analoga violazione è stata commessa dallo stesso altre due volte nei giorni precedenti. La libertà vigilataprevista dal codice penale si applica a coloro i quali sia stata riconosciuta una certa pericolosità sociale da parte di un Tribunale. L’applicazione della misura contempla una serie di limitazioni alla libertà personale dell’individuo finalizzate ad impedire il ripetersi di condotte violente e pericolose favorendo il suo reinserimento sociale. Le misure variano da soggetto a soggetto, in genere contemplano l’obbligo di dimora e del lavoro, il divieto di possedere o usare armi, nonché altri obblighi di buona condotta.

 

Latiano: truffa on line, denunciata una coppia di abruzzesi residenti in provincia di Pescara.

I Carabinieri della Stazione di Latiano, a conclusione degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà per il reato di truffa un 35enne e una 22enne residenti in provincia di Pescara. La coppia dopo aver messo in vendita un “Apple Watch” su una piattaforma commerciale on-line al prezzo di 280.00€, ha riscosso la somma richiesta mediante transazione su carta prepagata “poste-pay” intestata all’uomo, interrompendo i rapporti con l’acquirente e rendendosi irreperibili. La parte offesa, un 50nne di Latiano, dopo aver effettuato vari tentativi infruttuosi finalizzati a contattare la coppia di truffatori, ha pertanto presentato denuncia querela alla locale Stazione dei Carabinieri.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

QuiLatiano – redazione@quilatiano.it
Amministratore Unico/Direttore Editoriale: Ivano Rolli  – Direttore Responsabile: Cosimo Saracino

Copyright ©2022 | Km 707 Smart Srls | P.I. 02546150745

Realizzato da MIND